Sterilizzazione

Apparecchiature per la sterilizzazione


Le apparecchiature per la sterilizzazione sono fondamentali nelle strutture mediche odontoiatriche per garantire l'uso sterile di tutti i materiali sia solidi che porosi.
Per garantire la corretta igiene degli strumenti uno studio dentistico ha bisogno di tre apparecchiature:

 autoclave;
 etichettatrice;
 incubatore.


Le autoclavi sono apparecchiature fondamentali per garantire una sterilizzazione sicura di tutti i materiali. 
Devono essere di alta qualità per garantire prestazioni affidabili e durature, riducendo il rischio di malfunzionamenti o infezioni crociate.
Oltre alla qualità, la loro efficienza energetica è cruciale, poiché un'attrezzatura a basso consumo consente di ottimizzare i costi operativi e contribuisce alla sostenibilità ambientale, con cui lo studio dimostra anche un forte impegno verso la responsabilità sociale.
La velocità di sterilizzazione è, poi, un aspetto critico, poiché consente di risparmiare tempo prezioso nelle procedure, permettendo una maggiore efficienza nell'erogazione delle cure odontoiatriche.
Infine, l’ottimizzazione dell’ingombro è una caratteristica preziosa per gli studi dentistici, in cui lo spazio è spesso limitato. Le autoclavi poco ingombranti permettono, quindi, di massimizzare l'utilizzo dello spazio e contribuiscono a creare un ambiente più ordinato e funzionale.
Ma l'autoclave non è l'unico strumento per la sterilizzazione in uno studio dentistico. Abbinati ad essa è necessario disporre di un'etichettatrice per tracciare i dati di sterilizzazione di ogni strumento e un incubatore, dispositivo essenziale per svolgere il test delle spore (o dell'indicatore biologico) e per preriscaldare fiale di anestetico, siringhe di composito e di ipoclorito. 

Puoi facilmente scegliere tutto l'occorrente per la sterilizzazione visitando il nostro shop online, in cui proponiamo soltanto articoli altamente performanti.

Visualizzati 1-16 su 16 articoli
Filtra prodotti
Product added to wishlist
Product added to compare.